L’8 luglio 2010 Eurizon Capital SA ha lanciato Eurizon Fund - Azioni Strategia Flessibile, il comparto del fondo di diritto lussemburghese Eurizon Fund, gestito da Eurizon Capital SGR . 

Eurizon Fund - Azioni Strategia Flessibile mira a conseguire, su un orizzonte temporale di almeno 7 anni, un rendimento in linea con quello storicamente registrato dagli indici azionari dei paesi occidentali nel lungo periodo.

Il Comparto investe, da un minimo del 45% ad un massimo del 100%, in titoli azionari quotati nei mercati statunitensi ed europei. La componente residua del portafoglio è investita in strumenti del mercato monetario e obbligazionario con rating investment grade.

 

A chi si rivolge?

Eurizon Fund - Azioni Strategia Flessibile è la risposta a coloro che desiderano partecipare all’eventuale crescita dei mercati azionari nel lungo periodo e che accettano un grado di rischio alto, ancorché gestito attivamente per contenere la volatilità dell’investimento.

 

Quali sono le caratteristiche distintive rispetto ad un tradizionale fondo azionario?

Eurizon Fund - Azioni Strategia Flessibile non fa riferimento ad un benchmark, ma adotta un’innovativa strategia d’investimento flessibile sui mercati azionari che ha una duplice obiettivo:

  • accorciare l’orizzonte temporale necessario per ottenere una crescita reale del capitale tendenzialmente in linea con il rendimento medio di lungo periodo delle azioni dei Paesi occidentali sviluppati.
  • proteggersi da eccessive oscillazioni della volatilità dei mercati.

La strategia su cui si basa la gestione del portafoglio sfrutta due leve di generazione del valore: Esposizione flessibile al mercato azionario e Selezione dei titoli

 

Quali sono i fattori di rischio?

I fattori di rischio sono in generale riconducibili alle oscillazioni di prezzo degli strumenti finanziari in cui il portafoglio investe. In particolare, il comparto è sensibile alla volatilità del mercato azionario, nonché ai movimenti dei tassi d’interesse per la componente obbligazionaria. D’altra parte, l’ampia diversificazione degli investimenti è finalizzata a ridurre l’impatto che singoli eventi negativi possono avere sul portafoglio complessivo.

 

Due classi di quote: R e RL

Le Quote di Categoria R non prevedono la commissione di sottoscrizione mentre per le Quote di Categoria RL detta commissione è pari all’1,00% delle somme versate. La commissione di gestione prevista per le Quote di Categoria R risulta peraltro più elevata rispetto a quella delle Quote di Categoria RL (1,80% annuo rispetto ad 1,40% annuo). L’investitore può selezionare la Categoria di Quote (R ovvero RL) in funzione del proprio orizzonte temporale di investimento nel Comparto, tenuto conto della diversa struttura del regime commissionale di ciascuna Categoria. In particolare, senza considerare l’impatto dell’eventuale commissione di performance, la Categoria R risulta conveniente per gli investitori che intendono detenere le Quote del Comparto per un periodo di tempo inferiore a 2,5 anni. La Categoria RL risulta invece conveniente per gli investitori che intendono detenere le Quote del Comparto per un periodo di tempo superiore a 2,5 anni. In altre parole, fino a 2,5 anni dal giorno della sottoscrizione, gli oneri gravanti sulle Quote di Categoria R risultano inferiori a quelli gravanti sulle Quote di Categoria RL; viceversa, oltre 2,5 anni dal giorno della sottoscrizione, gli oneri gravanti sulle Quote di Categoria RL risultano inferiori a quelli gravanti sulle Quote di Categoria R.

 

Scheda prodotto e documentazione

Per approfondimenti sulle caratteristiche e il motore gestionale Per leggere le Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID), il Prospetto e l’elenco dei collocatori

Consulta la scheda info della Categoria di Quote R

 

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Prima dell’adesione si raccomanda di leggere attentamente le Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID) ed il Prospetto disponibili sul sito internet www.eurizoncapital.it nonché presso i distributori, per conoscere la natura di questo Comparto e i costi ed i rischi ad esso connessi ed operare una scelta informata in merito all’opportunità di investire.

Questo sito consente l’invio di cookie c.d. analitici di “terze parti” per garantirne il funzionamento tecnico e per analizzare le visite al sito stesso in modo aggregato. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualunque elemento della pagina web si accetta l’utilizzo di tali cookie. E’ possibile consultare l'informativa al riguardo per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie